Come abilitare la compressione Gzip in WordPress tramite il file .htaccess

Vuoi abilitare la compressione Gzip del tuo sito WordPress? Con questa guida ti aiuterò ad abilitare questa funzione così importante per ridurre le dimensioni di un sito e web.
La compressione Gzip riduce le dimensioni di file HTML, JavaScript, fogli di stile CSS e file XML.
Generalmente, abilitare la compressione Gzip con un plugin WordPress riduce fino all’80% le dimensioni del tuo sito.

Abilitare la compressione Gzip per un sito WordPress tramite il file .htaccess riduce il tempo di risposta del server e il volume di dati inviati dal server al browser. Il modo migliore per abilitare la compressione è, usare mod_gzip o mod_deflate nel file .htaccess di WordPress. La buona notizia è che la compressione Gzip può essere attivata aggiungendo un semplice codice nel file .htaccess di WordPress del tuo sito web.

Tuttavia , se non vuoi abilitare la compressione tramite il file .htaccess. , non preoccuparti. In questo articolo spiegherò come utilizzare i migliori plugin come W3 Total Cache, WP Super Cache per abilitare la compressione Gzip su WordPress.

Argomenti trattati in questo articolo
1. Cosa è la compressione GZip
2. Come funziona la compressione Gzip
3. Compressione deflate e compressione Gzip
4. Abilitare la compressione Gzip in WordPress tramite .htaccess
5. Compressione su Sever Apache
6. Compressione su Server Nginx
7. Compressione GZip con W3 Total Cache
8. Compressione GZip WP Super Cache

Cosa è la compressione GZip

Gzip è un compressore di file che viene utilizzato per la compressione e la decompressione di file. Offre i migliori risultati nella compressione di file di testo (come fogli di stile, file HTML e JavaScript). Se abilitato su un sito Web, Gzip comprime i file prima di trasferirli dal server. Quindi, migliora la velocità della pagina, il tempo di caricamento e salva anche l’utilizzo dei dati dell’utente.

Come funziona la compressione Gzip?

Il concetto di compressione Gzip è abbastanza semplice. Gzip utilizza un algoritmo che organizza le stringhe ripetute in un unico posto, invece di salvare le stesse stringhe ripetutamente. Gestisce quelle stringhe con i loro valori di posizione mentre comprime e recupera i dati dai file compressi. La compressione Gzip funziona molto bene con i fogli di stile e le pagine Web perché tutti questi file di risorse hanno molte stringhe ripetute. Grazie alla sua tecnica di compressione, Gzip può ridurre le dimensioni del file del 70-90%.

Se stai lavorando sulla pagespeed del tuo sito WordPress, dovresti leggere anche queste guide:

Compressione deflate e compressione Gzip

Potresti aver già letto sul web cosa è la compressione Gzip e la compressione DEFLATE. Se non lo hai ancora fatto fatto, lascia che ti dica qualcosa di loro in poche parole.  Gzip e Deflate sono entrambi  algoritmi di compressione. La compressione Gzip viene utilizzata sui server Apache e Nginx, mentre DEFLATE viene utilizzato solo sui server Apache.

Prima di iniziare
Innanzitutto, dovresti controllare se la compressione Gzip è abilitata o meno sul tuo sito WordPress. Come strumento di test è possibile utilizzare questo tool gratuito.

È necessario conoscere quale software del server Web (Apache o Nginx) sta usando il proprio host web. Perché il metodo di compressione Gzip è diverso per entrambi i server. È inoltre necessario capire come modificare il file .htaccess di WordPress se si utilizza Apache Server. Ecco una guida dettagliata su come modificare il file .htaccess di WordPress.

Abilitare la compressione Gzip in WordPress tramite .htaccess

Per abilitare Gzip Compression in WordPress tramite .htaccess, devi solo copiare e incollare il codice riportato di seguito nel file .htaccess di WordPress e salvare le modifiche. Ora controlla di nuovo il tuo sito sugli strumenti di test di compressione. Ridurrà in modo significativo le dimensioni della pagina del tuo sito web e aumenterà la velocità di caricamento della pagina.

Compressione sul server Apache

Compressione Gzip – Aggiungi il seguente codice nel file .htaccess di WordPress del tuo sito web.

# BEGIN GZIP COMPRESSION
<IfModule mod_gzip.c>
mod_gzip_on Yes
mod_gzip_dechunk Yes
mod_gzip_item_include file \.(html?|txt|css|js|php|pl)$
mod_gzip_item_include handler ^cgi-script$
mod_gzip_item_include mime ^text/.*
mod_gzip_item_include mime ^application/x-javascript.*
mod_gzip_item_exclude mime ^image/.*
mod_gzip_item_exclude rspheader ^Content-Encoding:.*gzip.*
</IfModule>
# END GZIP COMPRESSION

DEFLATE Compression – Copia e incolla il seguente codice nel file .htaccess di WordPress del tuo sito web.

# BEGIN DEFLATE COMPRESSION
<IfModule mod_filter.c>
AddOutputFilterByType DEFLATE "application/atom+xml" \
"application/javascript" \
"application/json" \
"application/ld+json" \
"application/manifest+json" \
"application/rdf+xml" \
"application/rss+xml" \
"application/schema+json" \
"application/vnd.geo+json" \
"application/vnd.ms-fontobject" \
"application/x-font-ttf" \
"application/x-javascript" \
"application/x-web-app-manifest+json" \
"application/xhtml+xml" \
"application/xml" \
"font/eot" \
"font/opentype" \
"image/bmp" \
"image/svg+xml" \
"image/vnd.microsoft.icon" \
"image/x-icon" \
"text/cache-manifest" \
"text/css" \
"text/html" \
"text/javascript" \
"text/plain" \
"text/vcard" \
"text/vnd.rim.location.xloc" \
"text/vtt" \
"text/x-component" \
"text/x-cross-domain-policy" \
"text/xml"
</IfModule>
# END DEFLATE COMPRESSION

Compressione sul server Nginx

Compressione Gzip: incolla il seguente codice nel file di configurazione del tuo sito web ospitato sul server Nginx.

gzip on;
gzip_comp_level 2;
gzip_http_version 1.0;
gzip_proxied any;
gzip_min_length 1100;
gzip_buffers 16 8k;
gzip_types text/plain text/html text/css application/x-javascript text/xml application/xml application/xml+rss text/javascript;
gzip_disable "MSIE [1-6].(?!.*SV1)";
gzip_vary on;

Compressione Gzip con W3 Total Cache

W3 Total Cache è uno dei plugin per la memorizzazione nella cache più utilizzati sulla piattaforma WordPress. Se stai usando questo plugin, puoi abilitare la compressione Gzip tramite questo plugin.
Segui i passaggi indicati di seguito per abilitare la compressione Gzip con WordPress Plugin – W3 Total Cache

  1. Vai alla pagina delle impostazioni del plugin cache totale W3
  2. Passa alla pagina della cache del browser
  3. Seleziona l’opzione Abilita compressione HTTP
  4. Non dimenticare di fare clic sul pulsante Salva modifiche e il gioco è fatto.

Compressione Gzip con WP Super Cache

WP Super Cache è un altro plugin popolare per la gestione delle cache. E’ possibile abilitare la compressione Gzip con un solo clic usando questo plugin. Segui i passaggi per abilitare la compressione Gzip con il plugin WP Super Cache.

  1. Vai alla pagina delle impostazioni del plugin WP Super Cache
  2. Fai clic sulla scheda Avanzate
  3. Abilita la prima opzione in Impostazioni varie.
  4. Salva le modifiche.

In conclusione

La compressione Gzip è una delle tecniche più utilizzate per la compressione dei file. In aggiunta a ciò, è anche uno dei metodi consigliati dai blogger professionisti per la Page Speed Optimization. Oggi molti hosting web hanno hanno abilitato di default , Gzip Compression. Tuttavia, se non è il tuo caso, ora sai come abilitare Gzip Compression. Sentiti libero di fare delle domande tramite la sezione commenti qui sotto. Fateci sapere, quanta dimensione di file avete ridotto abilitando Gzip Compression?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *