Come creare un blog di moda e guadagnare

Vuoi creare un blog di moda ma non sai da dove cominciare? È facile avviare un blog , ma la parte difficile è avere successo e trarne profitto. In questo articolo, ti mostreremo come creare un blog di moda, e alcuni suggerimenti su come guadagnare dal tuo blog di moda.

Argomenti trattati in questo articolo

  • Perchè dovresti creare un blog di moda ?
  • Cosa ti serve per creare un blog di moda
  • Cosa fare per  aprire un blog di moda
  • Impostazione di un blog di moda con WordPress
  • Installare WordPress
  • Scegliere un tema per il tuo blog di moda
  • Aggiungi contenuti utili al tuo blog di moda
  • Ottimizza il tuo blog di moda per ottenere più visitatori
  • Inizia a guadagnare con il tuo blog di moda

Perché dovresti creare un blog di moda?

Se sei appassionato di moda e stile, allora avrai già visto alcuni blogger e influencer di moda su Instagram.

Sarai sorpreso di scoprire in quanti modi i fashion blogger guadagnano dai loro blog.

Se credi di avere un approccio esclusivo alla moda e allo stile, allora dovresti assolutamente creare un blog di moda. Certo la passione è importante , ma devi conoscere anche alcune tecniche.

Infatti se impostare la parte del blog di moda è relativamente semplice, come tutte le cose importanti nella vita, rendere il blog popolare e riuscire a guadagnare , richiede uno sforzo importante e alcune competenze extra.

Tuttavia, se lo fai bene, troverai sicuramente il modo che questo diventi gratificante e appagante sotto ogni punto di vista. Ma ora abbandoniamo gli indugi e vediamo cosa fare per avviare un blog di Moda e diventare un fashion blogger.

Cosa ti serve per creare un blog di moda

Per prima cosa, devi scegliere la piattaforma giusta per creare il tuo blog di moda. Hai un sacco di scelte, ma ognuna di esse ha i suoi pro e contro.

Ad esempio, puoi avviare un blog gratuito su una piattaforma come WordPress.com, Tumblr, Blogger, ecc.

Questi sono chiamati blog gratuiti (self ospitati). Tuttavia sono molto limitati in termini di funzionalità e flessibilità. E quando si tratta di far crescere il proprio marchio personale non è un elemento da sottovalutare. Una delle limitazione più importanti è la possibilità di guadagnare dal tuo contenuto.

Che ne dici di iniziare un blog di moda con Instagram?

Instagram è fantastico, ma non lo possiedi. Puoi creare un enorme seguito e tutto questo può scomparire all’istante se Instagram decide che i tuoi contenuti violano alcune delle loro norme.

Non stiamo dicendo che non dovresti usare Instagram. Tutt’altro. Istagram è uno strumento molto potente per costruire il tuo pubblico.
A questo proposito leggi l’approfondimento su come promuovere un blog di moda su Istagram.

Dunque avrai bisogno di una piattaforma centrale, di cui hai il pieno controllo e dove poter convogliare i tuoi lettori.

Il modo migliore per creare il tuo blog di moda è farlo dove sei libero di fare ciò che meglio credi per il tuo progetto web.

Ora la domanda è: come può un principiante senza conoscenze tecniche costruire un sito web?

È qui che entra in gioco WordPress.org.
Wordpress.org è una piattaforma per la creazione di siti web che ti dà il controllo assoluto e la piena libertà di gestire il tuo sito o blog.
È importante non confondere WordPress.org con WordPress.com. Sono due piattaforme diverse. (Vedi il nostro confronto di WordPress.com vs WordPress.org ).

Cosa fare per aprire un blog di moda

Ci sono tre cose che devi fare per aprire un blog di moda usando WordPress.org:

  1. Nome dominio –  questo sarà l’indirizzo del tuo sito web e quali utenti digiteranno nel browser per visitare il tuo blog.
  2. Web hosting – Questa sarà la casa del tuo blog e dove archiverai tutti i file del tuo sito web.
  3. La tua attenzione per 30 minuti nel seguire fino in fondo questo articolo.

Puoi aprire un blog di moda in 30 minuti. Noi ti guideremo passo passo attraverso l’intero set up.

Pronto? Iniziamo.

Impostazione di un blog di moda con WordPress

Un nome di dominio costa in genere 10€ l’anno e il web hosting costa normalmente 5 € al mese.

Questo può sembrare un costo piuttosto alto per chi inizia da zero.

Fortunatamente, i nostri amici di Siteground offrono un dominio gratuito, un SSL gratuito e uno sconto del 50% sull’hosting per tutti i nuovi account. Con Siteground l’installazione di WordPress è facilitata. Grazie ad un sistema automatico in pochi clic e senza nessuna conoscenza tecnica avrai il tuo blog di moda WordPress online. Cosa aspetti dunque registrati subito.

Installare WordPress

Una volta acquistato un dominio , e sottoscritto un piano di hosting (in questo tutorial abbiamo preso come esempio i servizi di hosting Siteground), dovrai installare la piattaforma WordPress. L’installazione è molto semplice , tuttavia ti rimando alla guida dove potrai leggere con dovizia di particolari gli step per installare WordPress su Siteground.

Scegliere un tema per il tuo blog di moda

Un blog su moda e stile non può limitarsi ad un tema qualunque. Il tuo sito web ha bisogno di un design che rappresenti il ​​tuo personale senso di stile e creatività.

La maggior parte dei fashion blogger non sono web designer.
Quindi come creare un design di un sito web che sia unico, elegante e naturalmente creativo?

Fortunatamente ci sono migliaia di temi WordPress già pronti e che puoi scegliere e installare facilmente. Gratuiti o Premium (a pagamento) , qualsiasi scelta tu faccia la cosa più importante è che siano reattivi. Questo significa che sono stla grafica si adatta ai dispositiivi più piccoli rispetto ad un normale PC. Dunque avranno un bell’aspetto e saranno facilmente navigabili anche su dispositivi mobili e tablet.

Ognuno di questi temi ha una propria pagina delle impostazioni. Qui è dove personalizzare il tema. Potrai aggiungere il logo del sito Web, scegliere i colori e selezionare le impostazioni di base.

A seconda del tema scelto, troverai tantissime opzioni di personalizzazione. Ti consigliamo di cercare la semplicità nel design del tuo sito web per un look più pulito.

Aggiungi contenuti utili al tuo blog di moda

Una volta che hai un design funzionante, puoi iniziare a lavorare sui contenuti. Tuttavia ti raccomando di aggiungere prima il contenuto statico.

I contenuti statici sono pagine comuni a tutti i siti Web su Internet. Ciò include una pagina del modulo di contatto, la pagina chi siamo o chi sono , e una pagina  sulla privacy. Non dimenticare di creare una pagina dedicata all’informativa estesa sui cookie.(leggi qui come fare)

Se il tuo tema include un plugin di generazione di pagine, puoi utilizzarlo anche per creare altre pagine di destinazione statiche.

Successivamente, vorrai iniziare ad aggiungere articoli / post sul blog. Consulta la nostra guida su come aggiungere un nuovo post sul blog in WordPress e utilizzare tutte le funzionalità.

I post del tuo blog devono essere divertenti, informativi e utili. Aggiornare un blog significa presentare regolarmente nuove idee per gli articoli del blog.

Ti consigliamo di scegliere una frequenza di pubblicazione costante per i tuoi articoli. I siti più grandi e più frequentati pubblicano nuovi contenuti ogni giorno. Puoi iniziare aggiungendo alcuni post a settimana e poi aumentare gradualmente la frequenza con pubblicazioni giornaliere.

Per trovare idee per blog post regolari, visita i blog più famosi nel settore della moda per raccogliere ispirazione. Guarda cosa stanno facendo i migliori blog e replicali sul tuo blog.

Ottimizza il tuo blog di moda per ottenere più visitatori

Dopo aver iniziato ad aggiungere contenuti utili, il passaggio successivo è assicurarsi che gli utenti possano trovare il tuo sito web.

Ecco come assicurarsi che il blog attragga visitatori con i tuoi contenuti.

I blog più popolari ricevono gran parte del loro traffico da motori di ricerca come Google e Bing. I marketer usano SEO( Search Engine Optimization) , per ottimizzare il loro sito web ed ottenere il migliore posizionamento su Google.

WordPress stesso è abbastanza SEO friendly, ma ci sono ancora delle cose che puoi fare per ottimizzarlo ulteriormente.

La velocità è uno dei fattori più importanti che influisce sull’esperienza utente sul tuo sito web. Influisce anche sul posizionamento nei motori di ricerca del tuo sito web, in quanto Google considera la velocità uno dei fattori più importanti.

Puoi rendere il tuo sito Web molto più veloce implementando alcuni miglioramenti delle prestazioni in WordPress. Abbiamo creato una guida passo passo completa su come accelerare WordPress e aumentare le prestazioni.

Le cose che i tuoi utenti fanno dopo essere arrivati sul tuo sito web è chiamato coinvolgimento degli utenti. Un pubblico altamente coinvolto significa più visualizzazioni di pagina e più successo per il tuo blog di moda.

Qui è dove hai bisogno di Google Analytics. Ti dice da dove provengono i tuoi visitatori, cosa fanno sul tuo sito web e come puoi farli tornare indietro.

Vai semplicemente al nostro tutorial su come installare Google Analytics su WordPress . Una volta installato Analytics inizierà a monitorare il traffico del tuo sito web.

Google Analytics offre molti dati e statistiche. Come fai a capire dove cercare le informazioni che ti servono?

Per rispondere a questa domanda, abbiamo un articolo che stiamo preparando su come monitorare il coinvolgimento degli utenti in WordPress utilizzando Google Analytics.

Iniziare a guadagnare con il tuo blog di moda

Vi siete mai chiesti come i blogger di moda si possano permettere i loro vestiti, trucchi e accessori? In realtà, non lo fanno. I blogger di moda di maggior successo promuovono contenuti sponsorizzati in cui i marchi li pagano per promuovere i prodotti.

I contenuti a pagamento e sponsorizzati sono la principale fonte di entrate per molti fashion blogger. Qui elencheremo i modi più efficaci per iniziare a guadagnare con il tuo blog di moda.

1. Visualizza annunci utilizzando Google AdSense

La maggior parte dei siti Web su Internet si basano sugli annunci per generare entrate. Google AdSense ti consente di visualizzare facilmente gli annunci sul tuo sito web e di guadagnare dal tuo blog anche quando stai iniziando. Qui puoi avere maggiori informazioni ed iscriverti al programma.

2. Marketing affiliato

Il marketing di affiliazione ti consente di consigliare i prodotti che ami. Ricevi una commissione di riferimento quando i tuoi utenti acquistano un prodotto dopo aver fatto clic sul tuo link.

Per guadagnare con il marketing di affiliazione, è necessario trovare prodotti e marchi di moda con un programma di affiliazione. Il più grande partner affiliato è Amazon Affiliates. Hanno tantissimi prodotti nella moda, nell’abbigliamento e negli accessori che puoi consigliare e ottenere commissioni sulle vendite.

3. Instagram

Instagram si è posizionata come il principale social network per influencer di moda e stile. Devi iscriverti a Instagram e iniziare a postare con hashtag pertinenti per assicurarti che i tuoi post raggiungano il pubblico giusto.

Il modo migliore per ottenere una strategia Instagram è seguire altri blog di alta moda. Studia i loro post, descrizioni e hashtag e prova a replicare lo stesso effetto con i tuoi post su Instagram.

Dovresti anche entrare in contatto con altri influencer, condividere per condividere, campagne. In questa strategia, ciascuna parte condividerà i post di Instagram dell’altro e li tagga. Aiuta entrambe le persone ad aumentare il loro seguito.

Un altro modo semplice per aviare Instagram è condividere i post di Instagram sul tuo blog di moda WordPress.

4.Brand Promotions

Raggiungi marchi, start-up di moda e agenzie per collaborare con loro. Il modo migliore per scoprire quali aziende stanno facendo promozioni sui blog è quello di tenere d’occhio i migliori blogger di moda e i loro post su Instagram.

In conclusione

Spero che questo articolo ti abbia dato lo spunto per aprire ill tuo blog di Moda. Diventare una fashion blogger o un influencer è un obbiettivo che comporta un lavoro duro e complesso. Grinta , tenace e un pò di fortuna raggiungerai i tuoi obbiettivi e i tuoi sogni. Dimenticavo , continua a seguire i consigli di WP-solution.

1 commento
  1. sara
    sara dice:

    Molto interessante quest’articolo. Credo che molte persone quando decidono di aprire o creare un blog di moda non sono davvero consapevoli dell’impegno e del lavoro che nasconde un blog di questo tipo.
    Complimenti ancora e a presto

    Sara

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *