Come Google valuta il peso dei backlink

Chi sa quante volte ti sarai chiesto , come vengono valutati i link esterni al tuo sito da Google , i cosiddetti backlink.
In questo articolo , ti spiego come Google valuta i backlink.
Non solo. Ma anche la differenza che hanno certi back link rispetto ad altri.

Quello che leggerai di seguito , non sono le solite teorie , farcite di luoghi comuni e leggende metropolitane.

Abbiamo preso in considerazione un brevetto di Google , dove è chiaro come il motore di ricerca valuta i collegamenti esterni ad un sito.

I collegamenti esterni sono inclusi nell’elenco dei principali fattori utilizzati dai motori di ricerca per la classificazione di un sito.

L’influenza significativa del segnale implica un approccio speciale all’analisi dei profili di riferimento.

Gli esperti di motori di ricerca hanno sviluppato algoritmi speciali per la valutazione dei profili di riferimento e delle tecnologie brevettate.

Il brevetto di Google descrive la classificazione dei siti in base all’analisi dei fattori comportamentali sui link esterni.

In base alla disponibilità pubblica del contenuto del brevetto, l’analisi delle informazioni fornite è una fonte preziosa e interessante.

Continua a leggere , per la prima volta ipotesi e teorie sul meccanismo di valutazione di Google per i backlink sono suportate da documenti pubblici.

Come i motori di ricerca classificano i collegamenti

Nome del brevetto di Google – Ranking documents based on user behavior and/or feature data.

Il contenuto del brevetto è disponibile sul sito ufficiale dell’Ufficio brevetti degli Stati Uniti.

Riferimento al brevetto – Classificazione dei documenti in base al comportamento dell’utente e / o ai dati delle caratteristiche .

Breve descrizione del contenuto del brevetto

Il sistema di classificazione crea un modello basato su valori relativi a varie funzioni di collegamento da documenti, applicando i dati di comportamento dell’utente relativi alle azioni di navigazione associate al collegamento.

Il sistema assegna anche una classificazione al documento in base al modello.

Il modello dell’esperienza utente include i seguenti obiettivi di collegamento:

  • Traffico.
  • Conversione.
  • Reputazione.

Sulla base del contenuto del brevetto, le conclusioni principali sono :

Il motore di ricerca utilizza il modello dell’esperienza utente per valutare i collegamenti.

  • Il peso dei collegamenti dipende dalla probabilità di fare clic su di essi Collegamenti con il traffico più efficace.
  • Nel modello “user experience”, non tutti i link che appaiono su una pagina sono preziosi.
  • Le varie funzioni associate ai collegamenti e alle pagine in cui compaiono i collegamenti, possono determinare quanto peso viene trasferito alle pagine collegate
  • Il motore di ricerca può raccogliere dati sul modo in cui i visitatori delle pagine operano sulle pagine, ad esempio: quali link selezionano gli utenti, quali termini di query utilizzano per cercare le pagine e altre informazioni che possono essere ottenute dal browser o dalle estensioni del browser
  • Il motore di ricerca collega la query di ricerca e i collegamenti testuali nella pagina del sito.
  • Il motore di ricerca analizza il testo della pagina in relazione al testo del link.
  • Il motore di ricerca analizza il titolo della pagina in relazione al testo del link.
  • Il sistema di ricerca confronta il cluster tematico del documento con il cluster tematico definito dal testo del collegamento.

Quindi, nel brevetto, appare il concetto di funzioni di riferimento.

Secondo il brevetto, a discrezione del motore di ricerca, l’elenco delle funzioni utilizzate nella classifica può variare, cioè, non tutte le funzioni elencate possono essere utilizzate nella pratica e altre funzioni possono anche essere utilizzate.

I seguenti elenchi forniscono funzionalità di riferimento.

Le funzioni di riferimento includono quanto segue:

  • Dimensione e testo del link
  • Posizione nel documento
  • Posizione nell’elenco, se il collegamento si trova nel tag lista
  • Link di sfondo, se presenti
  • Link a colori
  • Il numero di parole nel testo del link
  • Il significato delle parole nel testo del link
  • Tipo di parole nel testo: commerciale o informativo
  • Formato di riferimento: testo o immagine. Se l’immagine, quindi il rapporto di aspetto dell’immagine
  • Testo vicino al link
  • Cluster tematico di collegamenti definiti dal testo del collegamento
  • Codice di risposta della pagina.

La posizione nel documento potrebbe essere diversa.
I motori di ricerca contrassegnano le seguenti zone per i collegamenti:

  • Lista
  • Il testo
  • Prima o dopo la prima schermata.
  • Il primo schermo è l’area 800 x 600 pixel dello schermo dal bordo in alto a sinistra
  • Sidebar laterale
  • Fondo del sito
  • Piè di pagina.

I nuovi siti dovrebbero evitare di utilizzare collegamenti commerciali con voci dirette della query promossa nella lista di ancoraggio, dal momento che speciali algoritmi di Google Pinguin e Yandex Minusinsk determinano le manipolazioni, il che porta alla penalizzazione del sito nei risultati di ricerca.

Le funzioni dei collegamenti relative ai documenti includono quanto segue:

  • URL del documento sorgente (o parte dell’URL del documento sorgente)
  • Il sito associato al documento sorgente
  • Il numero di collegamenti nel documento sorgente
  • Testo del documento originale
  • Titolo del documento di origine
  • Il cluster tematico a cui è associato il documento di origine e / o la misura in cui il cluster soggetto associato al documento di origine coincide con il cluster soggetto associato al testo del collegamento.

Le funzioni dei documenti che accettano il peso di riferimento includono quanto segue:

  • URL del documento di destinazione (o parte dell’URL del documento di destinazione)
  • Il sito associato al documento di destinazione
  • È l’URL del documento di destinazione sullo stesso host dell’URL del documento di origine
  • Indica se l’URL del documento di destinazione si trova nello stesso dominio dell’URL del documento di origine
  • Parole nell’URL del documento di destinazione
  • La lunghezza dell’URL del documento di destinazione.

Le informazioni sul comportamento degli utenti associate a documenti e link possono anche influenzare il posizionamento dei siti nei risultati di ricerca.

Dati sui fattori comportamentali che influenzano il peso del link:

  • Informazioni su come le persone ottengono l’accesso ai documenti e interagiscono con loro, ad esempio: azioni di navigazione (clic su collegamenti, transizioni da segnalibri o immissione da una riga del browser per inserire l’indirizzo di un sito Web, compilazione di un modulo)

Lingua dell’utente

  • Interessi dell’utente
  • I termini di ricerca immessi sono specificati dalle impostazioni di ricerca
  • Con quale frequenza si fa clic sul collegamento
  • Con quale frequenza non si fa clic su un collegamento, ma si fa clic su altri collegamenti
  • Quante volte dopo l’apertura della pagina sui link nella pagina non c’è transizione.

I dati sui fattori comportamentali possono essere ottenuti dal browser o da qualsiasi estensione del browser.

Promozione del sito nei risultati di ricerca tramite link esterni

Esistono vari modi efficaci per promuovere un sito utilizzando l’ottimizzazione del profilo di collegamento.

I collegamenti esterni e interni hanno un impatto.
I collegamenti esterni sono un segnale più potente rispetto ai collegamenti interni del sito.

Ad esempio, uno degli schemi più efficaci per l’ottimizzazione di un profilo di riferimento è il seguente:

  • Ricerca di concorrenti
  • Selezione dei leader di Google in base all’elenco dei concorrenti
  • Analisi dei profili di riferimento dei siti concorrenti che sono i leader della ricerca
  • Valutazione delle pagine degli ottimizzatori dei motori di ricerca con link esterni ai siti della concorrenza
  • Creare una lista contenente le pagine della migliore qualità con link esterni
  • Trattative sul posizionamento di link su pagine di qualità.

Su siti autorevoli trovati dovrebbero essere collocati collegamenti al sito promosso.

Per il posizionamento dei link è necessario negoziare. Ci sono 2 opzioni per l’azione:

Pubblica un nuovo link;
Aggiorna contenuto.

Nella versione più semplice, è necessario presentare una proposta per la creazione di contenuti per il sito (guest post).
In caso di consenso, pubblica i contenuti con un link al sito promosso.

Un’opzione più efficace è quella di posizionare i collegamenti su pagine già create.

pro:

L’inserimento dei link non richiede il costo della creazione di contenuti;
Il collegamento è veloce;
L’effetto del collegamento sarà più significativo in considerazione dell’autorità della pagina e dei fattori comportamentali accumulati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *