Come eliminare Gutenberg su WordPress (Guida)

Vuoi eliminare Gutenberg e mantenere il classico editor di WordPress sul tuo sito? Gutenberg è l’editor di WordPress che ha sostituito il classico editor di WordPress.
Anche se sembra moderno, molti utenti lo trovano difficile da usare e preferirebbero mantenere l’editor classico. In questo articolo, ti mostreremo come disabilitare Gutenberg e mantenere l’editor classico in WordPress

Che cos’è Gutenberg?

Gutenberg è un editor WordPress che ha l’obiettivo di modernizzare l’esperienza di scrittura di WordPress.
Tenta di funzionare come un plugin di page builder consentendo di trascinare e rilasciare gli elementi in un post o in una pagina. L’obiettivo è offrire maggiore flessibilità e consentire agli utenti di WordPress di creare layout unici per i loro contenuti con ricchi contenuti multimediali.

Da WordPress 4.9.8, il team di WordPress ha aggiunto una chiamata per provare Gutenberg nella dashboard di WordPress. Lo scopo di questo callout era quello di ottenere feedback da milioni di utenti di WordPress e rendere Gutenberg pronto per la sua prima versione.

Gutenberg diventerà l’editor di WordPress predefinito con l’uscita di WordPress 5.0 nel Dicembre 2018.

Perché eliminare Gutenberg in WordPress?

Molti utenti ritengono che Gutenberg nello stato attuale non sia pronto per i siti live.
Ciò è evidente dalla media di valutazione 2.3 su 5 del plugin Gutenberg.
Inoltre Gutenberg influisce negativamente anche su alcune funzionalità:

  • Impossibile utilizzare le potenti funzionalità della barra degli strumenti dell’editor apportata dal plug-in TinyMCE Advanced.
  • Impossibile integrare i pulsanti dei codici funzione di altri plug-in nella barra degli strumenti dell’editor.
  • Le pesanti funzionalità JavaScript rendono la digitazione piuttosto lenta.
  • La modifica degli articoli e l’inserimento delle immagini sono un po ‘più difficili rispetto all’editor classico.
  • Le meta box non sono sempre ben supportate.
  • WordPress 5.0.1 è in conflitto con il plugin Yoast SEO 9.2.1
  • Esistono altri plugin in conflitto come ACF, WPML

Nonostante le recensioni negative, il core team di WordPress sta andando avanti facendo di Gutenberg l’editor predefinito in WordPress.

Ciò sta facendo preoccupare molti utenti. Vogliono avere un’opzione per disabilitare Gutenberg e mantenere l’editor classico.

Per fortuna, c’è un plugin del core team di WordPress che ti consente di fare proprio questo.

Diamo un’occhiata a come disabilitare facilmente Gutenberg e continuare a utilizzare il classico editor di WordPress.

Metodo 1. Eliminare Gutenberg con il plugin Classic Editor

Per questo metodo, utilizzeremo il plug-in Editor classico sviluppato e gestito dai principali collaboratori di WordPress.

La prima cosa che devi fare è installare e attivare il plug-in Editor classico.
Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo su come installare un plugin WordPress.

Il plugin funziona immediatamente e disabiliterà l’editor Gutenberg al momento dell’attivazione.

Questo plugin offre anche un’opzione per mantenere contemporaneamente sia Gutenberg che l’editor Classic. Puoi configurarlo nelle impostazioni del plugin.

Vai alla pagina Impostazioni »Scrittura nella tua area di amministrazione di WordPress. Vedrai l’opzione per farlo in “Impostazioni dell’editor classico”. Non dimenticare di fare clic sul pulsante Salva modifiche per memorizzare le tue impostazioni.

Ora sarai in grado di vedere un nuovo link nel menu Post per creare nuovi post usando l’editor classico. Sarai anche in grado di modificare gli articoli più vecchi usando l’editor classico. Vai alla pagina Post »Tutti i post e vedrai un link” Modifica (classico) “sotto i post.

Metodo 2. Utilizzare l’Editor classico con Disabilita plug-in Gutenberg

Se desideri disabilitare Gutenberg per determinati ruoli utente e tipi di post, questo metodo ti aiuterà a farlo.

Innanzitutto, è necessario installare e attivare il plug-in Disabilita Gutenberg. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo su come installare un plugin WordPress.

Al momento dell’attivazione, è necessario visitare la pagina Impostazioni »Disabilita Gutenberg per configurare le impostazioni del plug-in.
Per impostazione predefinita, il plug-in disabiliterà Gutenberg ovunque per tutti gli utenti sul tuo sito Web. Tuttavia, se si desidera limitarlo a determinati ruoli utente e tipi di post, è necessario deselezionare l’opzione “Disabilita completa”.

Deselezionandolo, verranno visualizzate più opzioni per disabilitare selettivamente Gutenberg per determinati ruoli utente, tipi di post, modelli di temi o singoli post.

Questa opzione è utile se stai utilizzando un plug-in di WordPress non compatibile con Gutenberg, ma desideri utilizzare Gutenberg per altre aree del tuo sito.

WordPress è il costruttore di siti Web più famoso al mondo che alimenta oltre il 31% di tutti i siti Web su Internet.

Ha migliaia di plugin e temi e potenzia tutti i tipi di siti Web dai negozi di e-commerce alle comunità di appartenenza.

Molti di questi strumenti di terze parti fanno molto affidamento sul classico editor di WordPress. Il team principale sta cercando di dare agli sviluppatori abbastanza tempo per rendere i loro plugin e temi compatibili con Gutenberg. Tuttavia, è possibile che molti di questi non siano completamente compatibili con l’editor Gutenberg.

In tal caso, queste impostazioni potrebbero essere molto utili per te.

Non dimenticare di fare clic sul pulsante Salva modifiche per memorizzare le tue impostazioni.

Come eliminare Gutenberg senza plugin

Fortunatamente, ci sono molti modi per disabilitare Gutenberg.
Diamo un’occhiata a come eliminare Gutenberg senza plugin.

Disabilitare Gutenberg è semplice, tutto ciò che devi fare è aggiungere il seguente codice nel file Functions.php nel tuo tema:

// disable for posts
add_filter(‘use_block_editor_for_post’, ‘__return_false’, 10);

// disable for post types
add_filter(‘use_block_editor_for_post_type’, ‘__return_false’, 10);

Ancora una volta, uno di questi ganci sarà sufficiente; non è necessario aggiungere entrambi (anche se tecnicamente non danneggerà nulla). L’idea è che i diversi hook consentono di identificare sia singoli post che visualizzazioni di archivio. Questi hook funzionano con Gutenberg plug-in versione 4.1 o successiva e WordPress 5.0 (beta) e successive.
Semplice, no? Non è necessario installare alcun plugin per il sito!

In conclusione

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a disabilitare Gutenberg e a mantenere l’editor classico in WordPress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *