WordPress login (Guida)

Prima di poter fare qualsiasi cosa con il tuo sito WordPress, devi effettuare il login.

Vuoi cambiare il tuo tema? Devi effettuare il login. Vuoi modificare le tue pagine e i tuoi post WordPress?
Effettua prima il login.

Effettuare il login WordPress sembra semplice, vero? Beh, sì e no.

La funzione di accesso di base di WordPress richiede il tuo nome utente (o indirizzo e-mail) e la password, e questo è tutto.

Ma, come si arriva a quella pagina per il tuo sito web? Puoi personalizzare la tua pagina di login?
Come fai a mantenere il tuo sito protetto da coloro che intendo accedervi senza autorizzazione?

In questo articolo, tratteremo tutto quello che c’è da sapere sui login di WordPress, dal più semplice al quello più complesso.

WordPress login: URL di accesso

Quando si inizia a lavorare con WordPress, ci si potrebbe trovare confusi dal più semplice dei compiti: effettuare il login al proprio sito web.

Prima di poter accedere al vostro WordPress Dashboard o fare qualcosa al sito web appena creato (come cambiare il tema, scrivere nuovi post, creare nuove pagine, installare plugin e così via), dovrete effettuare il login.
Puoi farlo andando a quello che viene chiamato il tuo URL di accesso.

Nella maggior parte dei casi, il tuo URL di accesso a WordPress è solo l’URL del tuo sito web con una sola aggiunta.

La prima opzione che dovresti provare ad aggiungere al tuo URL è /wp-login.php. Quindi, se il dominio del tuo sito web è exampleCo.com, allora il tuo URL di login WordPress sarebbe exampleCo.com/wp-login.php.

Altre opzioni che potreste provare ad aggiungere alla fine del vostro nome a dominio sono /admin o /login. Per esempio, se il dominio del tuo sito web è exampleCo.com, allora il tuo URL di login dell’amministratore WordPress potrebbe essere exampleCo.com/admin o exampleCo.com/login. Si prega di notare che questi domini, se funzionali, ti reindirizzeranno semplicemente a exampleCo.com/wp-login.php.

WordPress login: lavorare con i sottodomini

Se scegliete di utilizzare un nome di sottodominio con il vostro sito WordPress, dovrete modificare di conseguenza l’URL di login utilizzato per accedere alla vostra pagina di login dell’amministratore di WordPress.
Ad esempio, se il vostro sottodominio è subdomain.exampleCo.com, allora il vostro URL di login sarà subdomain.exampleCo.com/wp-login.php.

URL per WordPress installato in una sottodirectory
Se però avete installato WordPress in una sottodirectory, dovrete modificare il vostro URL per indicare il file in cui si trova WordPress.

Supponiamo che abbiate una cartella di siti web demo chiamata wp-demo. Il vostro URL di accesso sarebbe quindi exampleCo.com/wp-demo/wp-login.php invece di exampleCo.com/wp-login.php.

Salvataggio e accesso all’URL di login WordPress

Per impostazione predefinita, il vostro sito non visualizza un link alla pagina di amministrazione di WordPress. Tuttavia, se volete aggiungere un link alla vostra pagina in modo da poter accedere facilmente alla vostra pagina in futuro, potete farlo.

Accedi al cruscotto dell’amministratore di WordPress e, utilizzando la barra di navigazione a sinistra, vai su Aspetto > Menu.

Trovate il menu al quale volete aggiungere il vostro URL di login (se non avete già un menu, dovrete crearne uno). Aprite l’opzione Link personalizzati alla voce Aggiungi voci di menu e fornite il nome di visualizzazione desiderato e l’URL per il vostro link di login.

Al termine, fare clic su Aggiungi al menu. Prima di lasciare questa pagina, assicurarsi di regolare la sua posizione nel menu e fare clic su Save Menu (Salva menu) al termine.

WordPress login: credenziali di accesso persistenti

Nella schermata di login, vedrai l’opzione “Ricordati di me”, che ti permette di rimanere connesso.
Con questa opzione attivata, non dovrete fornire le vostre credenziali di accesso le prossime volte che tornerete ad accedere all’area di login di WordPress Dashboard.

L’opzione “Ricordati di me” funziona impostando un cookie (che è solo un piccolo file) che indica che si desidera rimanere connessi. Il cookie non dura per sempre, perché non è una cosa super sicura da fare. Ogni volta che il cookie scade (la durata specifica dipende dal computer e dalle impostazioni del browser), ti verrà chiesto di effettuare nuovamente il login.

WordPress login: pannello di controllo cPanel

Alcuni fornitori di hosting web includono cPanel Control Panel con i suoi pacchetti di hosting WordPress. Il cPanel è utile per cose come l’amministrazione del sistema del server, il monitoraggio delle risorse, il trasferimento di file al vostro ambiente di web hosting, e la gestione del vostro ambiente di web hosting in generale.

Se volete usare il vostro cPanel per gestire il vostro sito WordPress, dovrete installare il plugin WordPress Manager. Potete usare WordPress Manager per fare cose come visualizzare il nome del vostro database e utilizzare le informazioni, gestire gli aggiornamenti automatici, gestire le password e fare il backup/ripristino del vostro sito WordPress.

Si noti, tuttavia, che questo non è un sostituto del dashboard ufficiale di amministrazione di WordPress – è solo un supplemento per la vostra convenienza. Per le attività più complesse o complesse, è comunque necessario utilizzare il dashboard di WordPress stesso.

Personalizzare il login WordPress

Il modulo di login che viene fornito di default con WordPress è funzionale… ma non è molto piacevole dal punto di vista estetico.

Se voi (o solo un numero limitato di amministratori) avete intenzione di utilizzare il modulo di login di WordPress, allora potreste decidere di lasciarlo stare. Tuttavia, se il tuo sito WordPress offre funzionalità personalizzate che sono disponibili per gli utenti solo al momento del login, potrebbe essere una buona idea personalizzare la pagina di login. Questo vi permetterà di creare qualcosa che sembra migliore, che corrisponde al tema generale del vostro sito web, ed essere più sicuro.

Nelle sezioni seguenti, tratteremo i modi in cui è possibile personalizzare la schermata di login di WordPress. Oppure potreste optare per un’esperienza in bianco.

Aggiunta di un modulo di accesso alla barra laterale del tuo sito WordPress

Abbiamo già parlato in precedenza di come aggiungere un link di accesso al tuo sito WordPress, ma se hai bisogno di offrire a molte persone la possibilità di effettuare il login (ad esempio, hai più amministratori WordPress o hai funzionalità di personalizzazione del sito che sono accessibili solo agli utenti registrati), potresti voler aggiungere un modulo di login nella barra laterale (o in un’altra parte) del tuo sito web.

Costruire un modulo personalizzato da zero è difficile e richiede tempo. Fortunatamente, ci sono dei plugin che rendono facile progettare i moduli e incorporarli nel vostro sito WordPress.

Un modo semplice per farlo è con WPForms. Fondato nel 2016, il team di sedici persone di WP Forms offre un costruttore di moduli WordPress facile da usare, facile da usare e da trascinare, che viene utilizzato su oltre 2 milioni di siti web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Don`t copy text!